af1

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Cioccolato che fa Bene - David Wolfe, Shazzie

venerdì 17 luglio 2009

LA CIPOLLA BALLERINA




C'era una volta una bella cipolla, grande e grossa che viveva nell'orto della nonna.


A Cipolla piaceva molto stare stesa al sole e bere l'acqua fresca che tutte le sere la nonna le dava.


Aveva molti amici, Carota, Pomodoro e soprattutto Zucchina, con cui andava molto d'accordo. Gli ortaggi passavano la giornata felici in mille chiacchere, e non si annoiavamo mai! Cipolla era davvero una mattacchina e faceva ridere tutti con le sue barzellette e i suoi giochini.


Un bel giorno si inventò, per far ridere i suoi amici, di fare un balletto!


Così spostò il suo bel ciuffo, alzò le corte radicine e... iniziò a piroettare in mezzo all'orto come una vera ballerina!


Tutte le verdure dell'orto iniziarono a battere le foglioline e le radicine a tempo di musica, ridevano e cantavano felici!

Cipolla era davvero brava, piroettava tra l'insalata e i porri come una professionista!

Ma haime' salta e risalta ad un certo punto iniziò a sbucciarsi!

Solo un pochino.... ma.... si sa' quando si sbucciano le cipolle... gli occhi lacrimano!

Tutte le verdure dell'orto iniziarono a piangere, piangere e piangere! Lacrimoni grossi grossi, e avevano tutti gli occhi rossi!

E tutti gridavano: -Basta basta Cipolla!-

Quando Cipolla si accorse del danno era ormai troppo tardi! Tutto l'orto era ormai bagnato dalle lacrime della verdura!

Da quel giorno Cipolla non ballo' mai più, ma si specializzò nel raccontare barzellette sui Cavolfiori e sui Broccoli!



1 commento:

  1. Potrebbe finire anche così: la nonna si accorse che tutte le verdure stavano piangendo e le venne un'idea: mise un pentolino sotto ogni verdura e raccolse le lacrime, poi le mise in una pentola tutte insieme a cuocere e fece un ottimo brodo per il suo nipotino!

    RispondiElimina